La produzione industriale sudcoreana mostra segnali di rafforzamento per il secondo mese consecutivo a marzo, spinta dall’aumento delle vendite del settore automobilistico dovute ad agevolazioni fiscali implementate dal governo nei mesi passati.

Il dato ufficiale registra un +0,6% nel mese di marzo, stessa percentuale del precedente mese di febbraio. Questo lieve miglioramento, tuttavia, fa da contraltare al ribasso di 1,4 punti nel mese di gennaio.

Nel retail le vendite registrano un +4,2% rispetto al mese precedente. Si tratta dell’aumento più importante dal 2009 ad oggi, dovuto probabilmente al rilascio in mercato di nuovissimi prodotti del settore tecnologico e telefonico da parte di LG e Samsung e dalla vendita delle automobili che cresce del 18,2% a marzo e del 9,3% a febbraio.

Gli investimenti salgono del 5,1%, il tasso più alto dal novembre 2011 che registrò un +11%. In particolare si nota un +3,3% nel settore dei macchinari e un +10,7 nei trasporti.

Nel settore manifatturiero perde in maniera molto ampia il settore della produzione di chip, -21,3%. Il settore della lavorazione dei metalli lascia sul campo il 6,7%.



I commenti sono chiusi