Intervendendo al “Council on Foreign Relations” di New York, il Segretario alla Difesa americano Ashton Carter ha confermato che gli USA dispiegheranno in Corea del Sud, entro pochi mesi, il sistema missilistico di difesa THAAD (Terminal High Altitude Area Defense). Se ne parla da anni ma non si era mai giunti a nulla di concreto anche a causa della ferma opposizione della Cina, principale partner commerciale della Corea del Sud.

Il sistema THAAD può distruggere gli eventuali missili in arrivo dalla Corea del Nord quando essi hanno appena iniziato la loro fase terminale di volo. Il sistema THAAD costituisce un secondo anello di difesa dopo il sistema Patriot che può colpire i bersagli nemici solo a breve distanza, coprendo dunque una superficie molto più limitata.



I commenti sono chiusi