Il 16 e 17 ottobre prossimi si svolgerà a Milano, nel quadro del semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea, il summit Asia-Europe Meeting (ASEM). Al vertice parteciperanno i 13 membri dell’ASEAN, i 28 membri dell’Unione Europea, la Commissione Europea, ed altri paesi asiatici ed europei (Corea del Sud, Giappone, Cina, India, Russia).

Creato nel 1996, l’ASEM si svolge con cadenza biennale alternativamente tra una sede europea ed una asiatica. Dopo la Cina (2008), il Belgio (2010) e il Laos (2012), giunge a Milano per la sua decime edizione, con gli stessi obiettivi di sempre: rafforzare la cooperazione politica ed economica tra i due blocchi regionali. Il summit vedrà partecipare oltre cinquanta paesi (rappresentanti il 50% del PIL mondiale e il 60% della popolazione) ed avrà al centro dell’agenda il tema di una “Responsible Partnership for Sustainable Growth and Security”. Il vertice sarà presieduto da Herman van Rompuy, Presidente del Consiglio europeo, e da Jose Manuel Barroso, Presidente della Commissione europea. Dalla Corea del Sud arriveranno la Presidente Park e il Ministro dell’Industria.



I commenti sono chiusi